LINGUE STILI TRADUZIONI

30.00

Le diverse tematiche attorno alle quali ruotano i saggi di questo volume contribuiscono a delineare un quadro completo sulla lingua italiana senza impedire l’omogeneità e la completezza di questa ricerca volta all’approfondimento della linguistica e della stilistica italiana. I campi d’interesse analizzati dagli autori dei contributi di questo lavoro sono dunque diversi e molteplici, ma mai disparati.
Si percorreranno così alcune “tappe” della lingua italiana, approfondendo alcuni fenomeni linguistici nel loro luogo d’origine, come i costrutti condizionali concessivi nel fiorentino del Duecento, l’affermazione del volgare in Puglia e la scrittura friulana tra Cinquecento e Settecento, dissertazioni che compongono la prima parte di questo volume. Nella seconda parte si passa ad analizzare la lingua letteraria di alcuni grandi autori come Boccaccio, Ruzzante, Federico Tozzi e Montale e, successivamente, la lingua scientifica per mezzo della terminologia “elettrica” galvaniana o della terminologia medica di Augusto Murri. Infine, la terza parte di questo trattato, si cimenterà sulla didattica, la stilistica e la traduzione.
De Saussure sosteneva che “la lingua esiste nella comunità dei parlanti e non nelle grammatiche scolastiche”. Filo diretto di questa ricerca, svolta in onore della studiosa Maria Altieri Biagi, l’esortazione verso un metodo di analisi che collochi al primo posto la lettura del testo, il suo ascolto profondo come momento imprescindibile di ogni diagnosi linguistica.

COD: afee8e81082d Categoria:

Informazioni aggiuntive

Autore

AA.VV.

Curatore

A cura di F. Frasnedi, R. Tesi

Anno

2004

Edizione

Pagine

473

Isbn

88-7667-186-2

sottotitolo

Studi di linguistica e stilistica italiana offerti a Maria Luisa Altieri Biagi

Collana

Quaderni della Rassegna