Tra popolo e patrizi

80.00

Dove acquistare questo libro: IBS  Amazon  Feltrinelli  
 

Il libro raccoglie 36 saggi del noto linguista Francesco Bruni pubblicati fra il 1967 e il 2013. Si tratta di lavori fondamentali, riuniti per la prima volta in un disegno organico, scaglionato per grandi aree tematiche.
L’arco temporale assai ampio, lungo cui si dispiega la raccolta, permette di apprezzare la mutevole, eppur rigorosamente lineare strategia di ricerca di uno studioso il cui merito non ultimo sta nell’aver alimentato con le sue intuizioni e le sue indagini gli infiniti rivoli delle investigazioni di allievi e amici.
Molti dei lavori presentati qui hanno segnato una svolta negli studi dedicati alla storia dell’italiano, alla filologia, alla storia della ricezione dei testi letterari e non letterari, alla circolazione del lessico intellettuale; molti altri, pubblicati in anni più recenti, stanno aprendo nuove piste ai cacciatori di idee.
Mettendo insieme questi saggi, corredati da un’esaustiva “Bibliografia degli scritti”, alcuni allievi di Francesco Bruni hanno inteso tributare un omaggio al maestro, in occasione dei suoi 70 anni, facendo dono alla comunità scientifica, nel contempo, di scritti in qualche caso di non facile reperimento.

Informazioni aggiuntive

Autore

Francesco Bruni

sottotitolo

L’italiano nel presente e nella storia

Curatore

A cura di Rosa Casapullo, Sandra Covino, Nicola De Blasi, Rita Librandi, Francesco Montuori, con la collaborazione di Rosa Piro

Anno

2017

Pagine

904

Isbn

978-88-7667-527-0

Collana

Quaderni della Rassegna