Testi che parlano

12.00

Dove acquistare questo libro:
 

Ci sono i testi scritti male, i testi scritti formalmente bene e i testi con personalità. I testi che parlano. Le parole hanno sempre una voce, anche quando le intrappoliamo su un foglio, di carta o digitale che esso sia. Su carta, e su monitor, la lettura si fa silenziosa ma in realtà non lo è. In realtà un testo dice sempre qualcosa, e lo dice sempre in qualche modo. Lo fa con la sua voce attraverso le tecniche usate dal suo autore – dalla costruzione al ritmo conferito a ogni singola frase, dalla punteggiatura alla scelta delle parole. Allora perché ci sono testi che parlano e altri che sembrano restarsene in silenzio? Perché conferire un tono di voce alle parole scritte non è semplice, ma oggi più che mai è fondamentale: aiuta a distinguersi, a creare rapporti umani con i clienti, a farsi ricordare. In questa guida pratica al tono di voce nei testi, l’autrice spiega, passo passo, come identificare quello giusto per la propria azienda, con esempi e casi concreti, fino ad arrivare alla redazione di un manuale d’uso. Un libro unico nel suo genere, quello che manca in un settore in cui si parla molto di testi scritti bene, ma troppo poco di testi con personalità. Di testi che parlano.

Categoria:

Informazioni aggiuntive

Autore

Valentina Falcinelli

sottotitolo

Il tono di voce nei testi aziendali

Anno

2018

Edizione

16°

Pagine

132

Isbn

978-88-7667-674-1

Collana

Pillole – App