AA.VV.

Presente e futuro della lingua e letteratura italiana: problemi, metodi, ricerche


,

70.00

Lingua e linguistica, letteratura italiana a dialogo con quella straniera, didattica delle lingue. Questi gli argomenti trattati nel volume a cura di Elena Pîrvu, docente di italiano all’Università di Craiova, e frutto dell’importante convegno internazionale che si è svolto nella città romena tra il 18 e il 19 settembre del 2015.
A discutere di presente e futuro della lingua e letteratura italiana, numerosi docenti provenienti da molte parti del mondo, in particolare dell’est Europa.
Oggi i risultati della due giorni di studi sono pubblicati in un’importante edizione, composta in tutto da settanta saggi che approfondiscono sotto differenti punti di vista e prospettive alcune tematiche strutturali della linguistica, della letteratura italiana, della comparatistica e della didattica delle lingue.
I dialetti, l’importanza dei neologismi come segni di vitalità linguistica, la tensione tra neostandard e italiani regionali, lo studio della cinesica, sono solo alcuni dei temi che compongono la sezione di analisi
linguistica. Sono, invece, focalizzati su letteratura italiana e comparata i contributi che trattano della visione della letteratura come labirinto e sfida, caos e ordine in Calvino e Baricco, della polemica Pasolini-Sanguineti, della scrittura femminile in Italia, di malattie, consigli e rimedi contenuti nel Decameron di Boccaccio, solo per fare qualche esempio. Affrontano, infine, tematiche legate all’apprendimento di una lingua straniera, tra gli altri, i saggi sull’uso dei proverbi nella glottodidattica dell’italiano, sull’importanza della comunicazione – verbale e non – nella professione di insegnante di lingua straniera e quella della sintassi.

Sottotitolo: Atti del VII Convegno internazionale di italianistica dell’Università di Craiova, 18-19 settembre 2015

Autore: AA.VV.

Curautore: A cura di Elena Pîrvu

Anno: 2017

Pagine: 858

Isbn: 978-88-7667-643-7

Edizione:

Collana: Quaderni della Rassegna