Karl Chircop

Maschere della modernità


24.00

Il volume analizza le affinità tra le opere di Joyce e di Pirandello per valutarne il contributo al modernismo.
Allo sguardo sui contatti biografici e critici, seguono le riflessioni sulle tendenze narrative di base alla luce della distinzione di Lyotard sull’impresentabile moderno e postmoderno. Alle affinità nella tematica e nei meccanismi narrativi è dedicato ampio spazio: investigando i modi in cui sono rappresentati i contesti insulari della Irishness e della sicilianità; i processi creativi del personaggio-artista nel Künstlerroman; i temi e i meccanismi narrativi che accompagnano sia l’epifania joyciana sia il silenzio interiore pirandelliano. Per concludere si confrontano i due pagliacci più rappresentativi del canone sotto la lente del pensiero di Foucault e si scoprono come personaggi prettamente antinomici e contraddittori rivelino molte verità inammissibili per la società del tempo.

Sottotitolo: Joyce e Pirandello

Autore: Karl Chircop

Anno: 2015

Pagine: 258

Isbn: 978-88-7667-528-7

Edizione:

Collana: Italianisti nel mondo

Numero Collana: 5