Lingua letteraria, delle arti e degli artisti

36.00

Dove acquistare questo libro:
 

Gabriella Cartago, in questo corposo volume, indaga la lingua delle arti e degli artisti prendendo le mosse dalla lingua di Cesare Beccaria (Dei delitti e delle pene), quindi di un letterario, proseguendo l’indagine con Pietro Verri e «Il Caffè» sino allo studio di artisti come Canova, Palladio e Vincenzo Scamozzi, passati sotto la lente d’ingrandimento della lingua piuttosto che delle opere d’arte maggiormente note.
Lo studio si conclude con un’incursione nel mondo della canzone italiana: cantautori, canzoni d’autore e voci della popular music nella lessicografia non specializzata; e soprattutto Pontelandolfo degli Stormy Six.

COD: 12f1abf1e261 Categoria: Numero della collana: 7

Informazioni aggiuntive

Autore

Anno

Edizione

Pagine

Isbn

Collana