Il dialetto sul grande schermo

30.00

Dove acquistare questo libro: IBS  Amazon  Feltrinelli  
 

Il napoletano è da sempre, dopo il romanesco, la varietà linguistica più rappresentata nel cinema italiano. In questo lavoro, attraverso l’analisi dettagliata di nove film, appartenenti a epoche e generi diversi (È piccerella, L’oro di Napoli, C’era una volta, Zappatore, Ricomincio da tre, L’amore molesto, Gomorra, Gatta Cenerentola, Le cose belle), si individuano i momenti salienti e le svolte importanti sul piano linguistico nel cinema napoletano dalle origini a oggi, e si evidenzia come in molti film, pur con differenze anche notevoli legate al genere, all’epoca, al regista, agli attori, le caratteristiche fono-morfologiche, sintattiche e lessicali delle varietà di dialetto e di italiano regionale siano riprodotte in modo realistico e poco stereotipato, per rappresentare la composita realtà linguistica napoletana.

Categoria: Numero della collana: 5