Laura Terracina

Discorsi sopra le prime stanze de’ canti d’Orlando furioso


25.00

Esaurito

Il volume propone un’edizione critica dei Discorsi sopra le prime stanze de’ canti d’Orlando furioso di Laura Terracina, poetessa napoletana vissuta tra il 1519 e il 1577, e membro dell’Accademia degli Incogniti con lo pseudonimo di Febea. Con quest’opera l’autrice segue la corrente dei commenti al poema dell’Ariosto che, in pochi anni, era diventato famosissimo.

Perché ripresentare questo testo oggi? Perché risulta uno dei più significativi del suo tempo e del periodo in cui questo tipo di scrittura è fiorita e del luogo, in quel momento particolarissimo, in cui questo genere di poesia si è sviluppato. I Discorsi della Terracina, con le sue avventure editoriali e poetiche, raccontano la storia della diffusione di Ariosto, di un periodo e di un luogo estremamente significativi, scrivendo forse un capitolo finale, nella letteratura delle «donne che fanno gruppo», della storia rinascimentale, della polemica dei sessi e della scrittura femminile. Uno spiraglio, un’apertura che sembrava condurre a una strada aperta, definitivamente invece chiuso dal rigore controriformistico dei letterati influenzati dalle direttive del Concilio di Trento.

Autore: Laura Terracina

Curautore: A cura di Rotraud von Kulessa e Daria Perocco

Anno: 2017

Pagine: 380

Isbn: 978-88-7667-634-5

Edizione:

Collana: Filologia e ordinatori