Con me in persi moti

9.00

Dove acquistare questo libro: IBS  Amazon  Feltrinelli  
 

Il volume indaga la presenza di riferimenti danteschi nei Frammenti Lirici di Clemente Rebora, prima raccolta del poeta milanese. Di indole complessa, Rebora ha sempre guardato a Dante come un punto di riferimento, sia per l’affinità poetica sia, in un certo qual modo, spirituale. Per questa ragione l’esperienza della Commedia – senza dimenticare le Rime – è così profondamente radicata nella sua opera. L’analisi affrontata da Simone Marsi mostra come questa influenza non sia relegata a mere riprese lessicali, aspetto che altri critici avevano già messo in luce qui assunto come punto di partenza e non di arrivo, ma si manifesti in altri ambiti non secondari quali la modulazione dell’elemento fonico, l’opposizione luce e ombra, orologi replica l’utilizzo dell’invettiva e la ripresa di intere immagini in particolari snodi filosoficamente densi. La ricerca delle fonti dantesche, lontana dall’essere un vuoto esercizio di stile, aiuta il lettore nella comprensione dei Frammenti lirici e del loro autore.

 

COD: 27f1dcac5ed0 Categoria: Numero della collana: 7