CULTURA E POLITICA NELL’AMERICA ITALIANA

24.00

Dove acquistare questo libro: IBS  Amazon  Feltrinelli  
 

Questa antologia presenta otto densi saggi definibili, in senso ampio, di critica letteraria — ma i loro autori costituiscono la punta di diamante di un più ampio impegno politico-culturale di quel mondo americano di origine italiana che sfiora ormai i venti milioni di persone. Un mondo che, attraverso la sua letteratura, ha prodotto nei decenni un ricco patrimonio di pensiero critico sia sulla società ospitante che sulla propria comunità d’origine.
I temi trattati in questi saggi abbracciano infatti l’intera esperienza italiana in America: dal difficile inserimento in una cultura dominante spesso ostile ai conflitti inter-etnici, dai rapporti di classe alle relazioni di genere e ai conflitti inter-generazionali, dalla difesa (e spesso la perdita) della lingua madre al grande progetto politico-culturale di una rifondazione dell’identità italiana/americana su basi nuove, in grado di dialogare con — e perfino in alcuni casi di egemonizzare — la società ospitante.
C’è insomma più politica in questi saggi di critica letteraria, più materiale politico (esperienze, riflessioni, analisi, proposte) che in tutte le (poche) pubblicazioni accademiche sulla “politica italoamericana”. Essi delineano, talvolta al di là delle stesse intenzioni soggettive degli autori, un vero e proprio “manifesto politico” dell’America italiana.
Un libro di grande attualità anche per il pubblico italiano alle prese con la trasformazione multietnica del nostro paese.

COD: 5d90e3bb8d2b Categoria:

Informazioni aggiuntive

Autore

AA.VV.

Curatore

A cura di Ottorino Cappelli

Anno

2015

Edizione

16°

Pagine

232

Isbn

978-88-7667-482-2

Collana

Americana