Il trattamento dellʼerrore nella classe di italiano L2: teorie e pratiche al confronto

20.00

Dove acquistare questo libro: IBS  Amazon  Feltrinelli  
 

L’intento che accomuna i contributi che compongono questo volume è quello di affrontare aspetti del trattamento dell’errore, partendo proprio con il prendere in esame questa parola. “Trattare” l’errore: in che senso? Il termine “trattare” trova nel vocabolario Treccani la seguente, come sua prima definizione: «Applicazione di determinati metodi e processi, o azione di qualsiasi genere e natura (fisica, chimica, materiale, ecc.) a cui si sottopone un materiale o un prodotto, una sostanza, un organismo o parte di questo, per conseguire determinati effetti». La nozione di errore è sottoposta a un esame acutamente approfondito nei vari studi del volume che ne rivela le problematicità ad ogni livello, a partire dall’identificazione alla descrizione, fino alla spiegazione che di un errore fa l’insegnante. Sia l’identificazione che la descrizione dell’errore hanno bisogno di proiettare tale errore sul contorno di una forma target, intesa nel duplice significato di a) forma corretta per lo standard di riferimento e b) forma “obiettivo” a cui la produzione errata voleva tendere.

Categoria: Numero della collana: 2

Informazioni aggiuntive

Curatore

Anno

Edizione

Pagine

Isbn

Collana