Cesare Pavese e San Francisco: incontro per la celebrazione del centenario della nascita

20.00

Dove acquistare questo libro:
 

Il volume raccoglie gli atti del Congresso tenutosi a San Francisco nell’ottobre 2008 in occasione del centenario della nascita del grande scrittore e poeta Cesare Pavese.
Nonostante la sua vita sia stata marcata sempre da un senso di inadeguatezza e tristezza e nonostante la sua tragica morte, la sua presenza umana e intellettuale ha accompagnato, e ancora accompagna, la crescita e la ricerca esistenziale di molti. Pavese, infatti, è considerato uno degli scrittori più interessanti del ventesimo secolo, il quale per virtù o per la sua personalità umana, culturale, ideologica e artistica da sempre attrae il lettore e la critica, che nel tempo si è alternativamente espressa soprattutto in seguito al grande successo di pubblico delle sue opere registrato nei primi anni dopo il suo suicidio, in particolare tra i giovani, di cui divenne il simbolo, incarnò il fallimento delle illusioni, delle ideologie, delle aspirazioni, delle incertezze e della rabbia.
Gli atti di questo congresso sono divisi in sei sezioni, ognuna delle quali sottolinea un aspetto della vita e dell’opera di Pavese: “l’Impegno politico-intellettuale”, “Il contesto anglo-americano”, “Cinema”, “Donne e lettere”, “Opere pavesiane e oltre”, “Poesia”.

COD: f9e55fc8e493 Categoria: Numero della collana: 66