SULLO SCRITTOIO DI VERGA

14.00

Dove acquistare questo libro: IBS  Amazon  Feltrinelli  
 

Il volume tratta degli anni milanesi di Giovanni Verga, con particolare riguardo al periodo della stesura di Eros, romanzo a cui Verga avrebbe voluto affidare la sua fama, in un momento in cui iniziava a riflettere sui temi che sarebbero stati alla base dell’impegno verista.
Per il giovane Verga, l’incontro con Milano rappresentò l’occasione per entrare in contatto con la moderna narrativa europea e con la nuova imprenditoria editoriale. L’ambizione dell’autore era quella di diventare uno scrittore e di vivere del proprio lavoro letterario.
Seguendo la composizione di Eros – con l’ausilio di osservazioni filologiche basate sui manoscritti d’autore – si ripercorrono i temi centrali nei primi anni milanesi di Verga, tenendo presente il rapporto con il romanzo di Manzoni e con la successiva produzione verista. L’osservazione delle varianti d’autore si configura pertanto come il primo passo per analizzare la costruzione di Eros, anche sulla prospettiva della futura produzione verghiana.

Categoria:

Informazioni aggiuntive

sottotitolo

Eros e l’officina del romanzo

Autore

Margherita De Blasi

Anno

2020

Pagine

126

Isbn

978-88-7667-852-3

Collana

Strumenti di letteratura italiana