Saggi di letteratura italiana

30.00

Dove acquistare questo libro: IBS  Amazon  Feltrinelli  
 

Guido Pugliese occupa un posto di grande rilievo nell’ambito degli Italian Studies in North America per l’ampiezza, l’originalità e il rigore metodologico della sua produzione scientifica. In questi suoi Saggi di letteratura italiana: da Dante a Manzoni lo studioso si confronta con i classici, proponendo interpretazioni personali e analisi linguistiche e retoriche puntuali: Pugliese ritrae un Dante poeta delle passioni e della ragione, del dolore e della felicità, della politica e della religione, della caduta nel male e della conversione al bene; indaga la struttura delle novelle del Decameron e la natura del legame tra Boccaccio e Dante; evidenzia, nelle opere di Leopardi, l’incolmabile divario tra l’infinità del desiderio e la finitezza del piacere, anche nelle sue implicazioni lirico-amorose; ricostruisce le dinamiche che sostanziano il romanzo manzoniano, soffermandosi sul personaggio di Renzo, cristianamente impegnato nell’imitazione di Cristo. A questi temi si unisce l’interesse di Pugliese per le correnti filosofiche che dal Barocco portano all’Illuminismo, per gli scritti del letterato settecentesco Antonio Conti, per il carteggio di Muratori con Pietro Ercole Gherardi. Chiudono il volume un saggio sulla critica letteraria contemporanea e una rassegna di profili di italianisti dell’Università di Toronto.

Categoria:

Informazioni aggiuntive

Autore

Guido Pugliese

Curatore

Johnny L. Bertolio

sottotitolo

Da Dante a Manzoni

Anno

2018

Edizione

Pagine

375

Isbn

978-88-7667-672-7

Collana

Strumenti di letteratura italiana