LINGUE, SCUOLA, CITTADINANZA

25.00

Dove acquistare questo libro: IBS  Amazon  Feltrinelli  
 

Il rapporto tra lingue, scuola e cittadinanza sembra essere diventato negli ultimi anni un tema di attualità, soprattutto in relazione al fenomeno migratorio. In realtà, si tratta di una questione che ha radici lontane. La ‘cittadinanza’ si è sviluppata per lo più come una nozione giuridica, mentre è rimasto spesso in ombra il legame fondativo con la lingua. La prospettiva da cui parte questo volume, articolato in due parti, è diversa e riguarda il ruolo delle lingue e dell’educazione nell’elaborazione, teorica e storica, del concetto di cittadinanza e del suo concreto esercizio. La prima parte ripercorre i momenti essenziali di questa elaborazione a partire da Aristotele fino al secondo dopoguerra. La seconda parte analizza il ruolo della scuola e dell’educazione linguistica per la costruzione della cittadinanza democratica sulla base dei principi costituzionali. L’analisi della dinamica tra plurilinguismo, didattica, istruzione e cittadinanza è uno degli argomenti centrali del volume, e viene sviluppata anche riguardo alla cittadinanza europea, al contesto migratorio e alle seconde generazioni. Si tratta di temi ineludibili, sui quali questo lavoro intende dare un contributo di riflessione.

Categoria:

Informazioni aggiuntive

Autore

Francesco De Renzo

Anno

2020

Pagine

228

Isbn

978-88-7667-799-1

Collana

Strumenti di linguistica italiana