Letture interlinguistiche

25.00

Dove acquistare questo libro:
 

Il volume approfondisce, in una prospettiva storico-letteraria, un tema di grande attualità: il rapporto tra la lingua italiana e le lingue straniere, in particolare l’inglese. Ad aprire la trattazione è una sezione dedicata a osservatori, connoisseurs, eteroglotti: da Milton e i suoi rapporti con gli accademici della Crusca, a Stendhal e Byron, alle biografie degli eroi risorgimentali scritte in italiano da Jessie White Mario. Sul fronte italiano, si descrivono le esperienze con l’inglese di Antonio Canova e Carlo Cattaneo.
Seguono storie di parole che l’italiano ha preso o dato in prestito; e indagini intorno a dinamiche e problematiche traduttive. Le affiancano una descrizione, dai primi secoli al Novecento, dell’influenza dell’inglese sulla nostra lingua e una ricognizione sugli elementi di interesse specificamente linguistico nella letteratura straniera del viaggio in Italia.
L’ultima parte è dedicata al recente, poco più che ventennale, fenomeno della letteratura migrante che sceglie l’italiano come proprio strumento espressivo, tra difficoltà, sofferte conquiste e affermazioni socioculturali importanti grazie proprio alla tenacia opposta al durissimo cammino d’inserimento.

Categoria:

Informazioni aggiuntive

Autore

Gabriella Cartago

Anno

2015

Edizione

Pagine

250

Isbn

978-88-7667-549-2

Collana

Linguistica e critica letteraria