Letture dell’Inferno di Roberto Benigni

23.00

Dove acquistare questo libro:
 

Il volume prosegue il progetto in tre fasi iniziato nel 2015 (in occasione dei 750 anni dalla nascita di Dante Alighieri) con un convegno in cui specialisti di varie discipline (linguistica, filologia classica, filosofia, medievalistica, comparatistica, letteratura italiana) analizzavano il volume Il mio Dante di Roberto Benigni con frequenti riferimenti alle letture dantesche.
Con il secondo convegno, e gli atti qui pubblicati, ci si concentra invece sulle letture dell’Inferno che l’attore e regista ha proposto per diversi anni a Firenze, tenendo conto delle principali interpretazioni critiche dei singoli canti.
Oltre al valore “spettacolare” delle realizzazioni di Benigni si vuole evidenziare, tra l’altro, la sua profonda conoscenza della critica dantesca. In tale ottica centrali sono la relazione di François Livi che precede le riflessioni dei docenti, nella quale s’inquadra La commedia nella teologia medievale, e quella di Carlo Ossola che conclude il volume: un elogio in litteris della sapienza e del nome dell’attore che il poema stesso racchiude.

Informazioni aggiuntive

Curatore

A cura di Franco Musarra, Manola Gianfranceschi, Pacifico Ramazzotti, Laura Nocchi

Anno

2020

Pagine

222

Isbn

9788876678363

Collana

Quaderni della Rassegna