Vedi il carrello “STUDI DI TEORIA E STORIA LETTERARIA” è stato aggiunto al tuo carrello.

«L’ANTIQUA DAMIGELLA»

26.00

Dove acquistare questo libro:
 

Questo studio sull’ironia nell’Orlando Furioso di Franco Musarra mostra, seguendo le linee dei “mali d’amore” e delle “ambizioni politiche e sociali”, come il grande poema dell’Ariosto sia “più avanti” del proprio tempo e partecipi del vitalissimo movimento verso la modernità, pur essendo nato nella società cortigiana del primo Cinquecento, e non vada letto e considerato come opera ad essa “organica”.
Attraversando il poema con la lente dell’ironia, ne mostra la ricchezza umana e linguistica, la molteplicità di livelli che s’intrecciano e si nascondono. Il lettore ha l’impressione che il meraviglioso mondo del testo gli sfugga costantemente, se non ne coglie le implicazioni più profonde in piani che chiedono di essere distinti, ma che contemporaneamente si negano, quasi rifiutando di farsi afferrare. Nella sorprendente capacità di muovere personaggi, di creare combinazioni e sorprese, Ariosto mostra, sorridendo, illusioni, menzogne, sotterfugi, ipocrisie, artifici sociali del suo tempo, attuali ancora oggi.

COD: a440a72cded6 Categoria:

Informazioni aggiuntive

Autore

Franco Musarra

Anno

2013

Edizione

Pagine

264

Isbn

978-88-7667-459-4

sottotitolo

Dell’ironia nell’ “Orlando Furioso”

Collana

Resoconti di letteratura italiana