IL PENSIERO TEOLOGICO E RELIGIOSO DI MAINE DE BIRAN

30.00

Dove acquistare questo libro:
 

Questo volume costituisce l’ultima Parte – precisamente la VII/2 – di un prolungato e ampio studio dell’autore sulla coscienza morale nel pensiero di Biran, il filosofo considerato dai francesi il loro Kant, e dal quale hanno avuto origine, la corrente di pensiero denominata Filosofia riflessiva e lo Spiritualismo francese.
La coscienza morale secondo Biran ha la sua espressione suprema nella coscienza religiosa, da cui la formula riassuntiva della filosofia biraniana: “Io e Dio”, intesi, da Biran, come “i due poli intorno ai quali deve aggirarsi il pensiero umano”, costituisce la sintesi e la radicale forza teoretica.
Il volume di Cavaciuti esamina anzitutto il pensiero di Biran relativo all’esistenza e alla natura di Dio; quindi il pensiero religioso, in generale, del filosofo francese, e infine la cosiddetta Terza vita, o “vita dello spirito”.
L’analisi condotta dall’autore in questo e nei precedenti volumi può considerarsi il più ampio ed esaustivo studio realizzato sinora sul pensiero “teologico” e “religioso” di Maine de Biran.

COD: 5d0fefe49298 Categoria:

Informazioni aggiuntive

Autore

Santino Cavaciuti

Anno

2011

Edizione

Pagine

322

Isbn

978-88-7667-318-1

sottotitolo

La Coscienza morale nel pensiero di Maine de Biran: Parte VII/2

Collana

Saggi di filosofia