I dialetti della Lucania meridionale

30.00

Dove acquistare questo libro:
 

Pubblicata nel 1939 come tesi di dottorato presso l’università di Tubinga, questa monografia è il primo studio sistematico sulle parlate dell’area di confine calabro-lucana. Lausberg analizza i dialetti della zona mettendoli a confronto con quelli di tutta l’Italia meridionale e con le altre lingue romanze, concludendo che essi sono di gran lunga i più arcaici di tutta l’area linguistica italiana e di fondamentale importanza per la romanistica. Perviene inoltre alla classificazione dei sistemi vocalici romanzi ed elabora la teoria rivoluzionaria secondo la quale l’area intorno al massiccio del Pollino avrebbe un vocalismo tonico analogo a quello della Sardegna, i cui esiti fino ad allora erano considerati unici nella Romània. Appoggiata da molti glottologi e avversata da altri, a partire dagli anni Settanta questa teoria è stata al centro di un acceso dibattito, non ancora esauritosi, a dimostrazione della grande attualità dell’opera anche a 80 anni dalla pubblicazione.

Categoria:

Informazioni aggiuntive

Autore

Heinrich Lausberg

Curatore

Traduzione e cura di Giuseppe Salerno

Anno

2019

Pagine

350

Isbn

978-88-7667-769-4

Collana

Strumenti di linguistica italiana