COSCIENZA MORALE E TRASCENDENZA

28.00

Il lungo itinerario di Santino Cavaciuti attraverso il pensiero morale di Maine de Biran giunge qui alla sua tappa suprema. In questo volume l’autore affronta il problema della Trascendenza, quale terzo e ultimo (e supremo) “rapporto” della coscienza morale, ma anche l’ultima e suprema “filosofia” di Maine de Biran.
L’intento dell’opera non è tuttavia di affrontare in modo specifico e esaustivo il tema della Trascendenza ma, piuttosto, il pensiero morale dell’Autore nel suo risvolto “religioso”; pensiero che si presenta sotto due forme: una “pratica”, esistenziale, e una “teoretica”. Il volume è quindi una “ricognizione” della presenza concreta, esistenziale, del fattore religioso nella vita di Biran (in un primo capitolo) nonché una ricognizione di tutti gli scritti biraniani (quelli pubblicati) relativi al tema della religione e della Trascendenza a livello teoretico (nei capitoli successivi).
Alla “ricostruzione” organica della morale biraniana in rapporto alla Trascendenza, Cavaciuti dedicherà successivamente un ulteriore volume.

COD: 59e06ee21e6e Categoria:

Informazioni aggiuntive

Autore

Santino Cavaciuti

Anno

2006

Edizione

Pagine

403

Isbn

88-7667-224-9

sottotitolo

Il problema morale nel pensiero di Maine de Biran: Parte VII/1:Ricognizione della vita e degli scritti religiosi biraniani

Collana

Saggi di filosofia