CONFLITTI CULTURALI A VENEZIA DALLA PRIMA ETA’ MODERNA AD OGGI

30.00

Dove acquistare questo libro:
 

Fin dai tempi più antichi la storia della cultura europea ha visto al suo interno polemiche intorno alla lingua, all’arte, alla letteratura, alla religione e alla morale. Dal Rinascimento poi Venezia appare sede privilegiata per questi conflitti estetici, letterari, politici e sociali, dispute e conflitti che lasceranno un segno profondo nella cultura non solo contemporanea, ma anche dei periodi successivi; basti pensare, solo per citarne alcuni, alla polemica sulla parità dei sessi nel tardo Rinascimento, con i testi di Lucrezia Marinella, Moderata Fonte ed Arcangela Tarabotti, alla controversia teatrale tra Carlo Goldoni e Carlo Gozzi o anche a quella tra lo stesso Gozzi e Pietro Chiari sul romanzo (per citare polemiche famose del XVIII secolo), a quella sul melodramma, fino ad arrivare a dispute che hanno coinvolto istituzioni contemporanee come la Biennale.

 

I motivi per cui Venezia è sede di polemiche, i contenuti di questi dibattiti e soprattutto le loro modalità di funzionamento, vengono analizzati, in maniera diversa ma sempre puntuale, dai contributi di questo volume che raccoglie gli atti del convegno internazionale che si è svolto a Venezia dal 16 al 18 maggio 2013.

COD: 3f1464de33d1 Categoria:

Informazioni aggiuntive

Curatore

A cura di Rotraud von Kulessa, Daria Perocco e Sabine Meine

Anno

2014

Edizione

Pagine

314

Isbn

978-88-7667-488-4

Collana

Quaderni della Rassegna